Nell’ambito del forte legame professionale che ci lega alla prestigiosa azienda Rubelli, il 15 maggio scorso si è svolto un importante evento presso la nostra bottega anche grazie alla preziosa collaborazione di partner quali Mobili Casabella e Pratic, e al contributo di tutti coloro che hanno reso speciale questa serata dedicata alla magia del tessuto, della musica e della poesia: le improvvisazioni tessili di Ba Abat, gli intermezzi poetici di Francesca Cerno, le presentazioni curate dalla mistress of ceremonies Giulia Negrello, la musica di Eleonora Sensidoni e Andrea Faidutti, i prelibati sapori di Abitare il Thempo con il suo The Mariage Feres e infine i pezzi proposti dallo studio Sopralerighe di Laura Enrico e Veronica Cormons.

La padrona di casa, Tiziana Barison, racconta così l’evento in una intervista a Carlo Tomaso Parmegiani per il bimestrale Vista Casa nel numero di luglio agosto, ora in edicola: “circa due anni fa Rubelli ha individuato per ogni regione italiana un suo portavoce particolare e per il Friuli è stata scelta la mia azienda. Fra gli incarichi che ci sono stati assegnati c’era quello di creare un evento celebrativo che raccontasse la storia di una azienda italiana tuttora operante sul territorio, in cui tradizione e innovazione convivono. Ho accettato questo incarico con molto piacere cercando di dare all’evento un tocco personale […] una serata su invito con un’impronta culturale ricca di sinergie.”